Improvvisamente problemi di vista? Con questi segni, dovresti immediatamente andare dal medico!

Rate this post

Improvvisamente problemi di vista Con questi segni, dovresti immediatamente andare dal medico!  I disturbi visivi appaiono spesso in un lampo e causano ansia. Fortunatamente, le cause sono spesso completamente innocue e facili da spiegare. Tuttavia, ci sono anche gravi malattie che devono essere trattate rapidamente per prevenire danni permanenti. Spesso la spiegazione per i problemi agli occhi è innocua. Ad esempio, alzarsi rapidamente di tanto in tanto e la conseguente pressione sanguigna ad alta velocità porta a visione offuscata per un breve periodo. I problemi di visione di solito scompaiono da soli dopo pochi minuti-come molti altri problemi di visione simili. Tuttavia, se un rapido cambiamento nella visione si verifica in breve tempo e non è scomparso dopo pochi minuti, l’oftalmologo deve essere consultato immediatamente. Perché ci possono essere anche gravi lamentele dietro di esso. Infarto oculare. Se tutto appare sfocato da un momento all’altro o come attraverso un velo, questo può indicare un infarto oculare.

La causa di questo è un’occlusione vascolare sul nervo ottico o sulla retina – simile a un ictus o infarto. Le conseguenze: una diminuzione delle prestazioni visive (fino alla completa cecità nei casi più gravi), perdita del senso del colore e guasti del campo visivo. Cosa aiuta? Una vera guarigione del danno non è possibile. L’obiettivo principale è migliorare la situazione della circolazione sanguigna negli occhi. I farmaci decongestionanti e il cortisone possono aiutare, così come, in alcuni casi, le terapie infusionali per migliorare la circolazione sanguigna.

Congiuntivite, diabete non riconosciuto

Congiuntivite, diabete non riconosciutoIn molti casi, la congiuntivite è la causa di un rapido deterioramento della vista, così come bruciore, prurito agli occhi. Questa malattia altamente contagiosa è solitamente causata da batteri o – molto più spesso-da virus. Cosa aiuta? In molti casi, i sintomi migliorano rapidamente dopo l’applicazione di colliri idratanti. Se l’irritazione dura più a lungo, è necessario consultare un oculista. Se ci sono fluttuazioni nell’acuità visiva nel corso di un giorno, questo può indicare un diabete mellito non riconosciuto: le fluttuazioni della glicemia aumentano la pressione osmotica nell’occhio, che alla fine influisce sulla capacità di vedere bruscamente.

Cosa aiuta? C’è una minaccia di gravi danni alla retina. Pertanto, l’oftalmologo dovrebbe chiarire il più presto possibile esaminando il fondo dell’occhio, se e in che misura i vasi retinici sono danneggiati. Se c’è una malattia metabolica, i cambiamenti dietetici, un sacco di esercizio fisico e, se necessario, i farmaci sono la base di qualsiasi terapia.

Infiammazione corneale e degenerazione maculare

La compromissione visiva improvvisa, così come il dolore e il rossore dell’occhio sono segni tipici dell’infiammazione corneale. Questo di solito è innescato da batteri, parassiti o virus e può anche diffondersi nelle aree circostanti (come la pelle connettiva e arcobaleno). Un fattore di rischio significativo sono le lenti a contatto morbide. Cosa aiuta: l’oftalmologo con l’aiuto di un microscopio speciale (una lampada a fessura) esamina la cornea. In tal modo, determina accuratamente il danno e, se necessario, esegue tagli. Questi sono valutati in laboratorio e determinano il trattamento – di solito con colliri (per i batteri) o unguenti speciali (per i virus dell’herpes). Lettere e parole sfocate durante la lettura, foto distorte o una macchia scura nel campo visivo possono essere segni di degenerazione maculare legata all’età (AMD).

Infiammazione corneale e degenerazione maculare

In questa malattia dell’occhio, a causa di disturbi metabolici, le cellule visive al centro della retina, la macula, vengono distrutte. In circa l ‘ 85% di tutti i casi, l’oftalmologo diagnostica la degenerazione maculare secca. Con questa forma della malattia, le cellule visive al centro della retina vengono lentamente distrutte. Cosa aiuta? Un trattamento efficace non è ancora possibile. Luteina ad alte dosi o altri integratori alimentari possono ritardare la progressione. Con la degenerazione maculare umida – di solito il risultato di AMD secca-c’è una perdita molto più aggressiva e più veloce dell’acuità visiva. Cosa aiuta? La terapia immediata e sostenibile è importante. Di norma, i farmaci vengono iniettati all’interno dell’occhio o nello spazio vitreo. Queste sostanze attive possono nuovamente sigillare i vasi permeabili e migliorare la capacità di vedere.

Lascia un commento